in

Tesla-aandelen: de bijgewerkte voorspellingen

Tesla è una potente multinazionale americana con sede ad Austin, nel Texas. La nostra azienda è all’avanguardia nel settore dell’energia automobilistica e pulita, offrendo soluzioni innovative e sostenibili per gli automobilisti di tutto il mondo.

Fondata nel 2003 da Martin Eberhard e Marc Tarpenning con il nome di Tesla Motors, il nostro nome è un omaggio al grande inventore e ingegnere elettrico Nikola Tesla.

Con l’arrivo di Elon Musk nel 2004, iniziamo a tracciare una nuova strada nel settore dell’energia pulita, e Musk diventa il nostro stimato presidente e architetto di prodotto. Nel 2008, assume anche il ruolo di CEO, continuando a guidare la nostra azienda verso una crescita senza precedenti.

La nostra attività si concentra sulla progettazione, lo sviluppo, la produzione e la vendita di veicoli elettrici all’avanguardia. Siamo orgogliosi di offrire ai nostri clienti soluzioni di mobilità a emissioni zero che combinano prestazioni eccezionali, design innovativo e una reale sostenibilità ambientale.

Oltre alle auto elettriche, offriamo una vasta gamma di prodotti per l’accumulo di energia a batteria. Dalla Powerwall per il tuo domicilio, che ti consente di sfruttare al massimo l’energia solare in modo sicuro ed efficiente, al Megapack, una soluzione in scala di utilità per il salvataggio di energia su larga scala. Siamo pionieri nella tecnologia delle batterie, che utilizziamo non solo nei nostri veicoli, ma anche per fornire soluzioni di accumulo energetico affidabili e convenienti.

Tesla Energy, una delle nostre filiali, è specializzata nello sviluppo e nell’installazione di sistemi di accumulo di energia, sfruttando al massimo la potenza delle soluzioni rinnovabili.

Come leader del settore automobilistico, siamo orgogliosi di guidare la trasformazione verso i veicoli elettrici. Siamo riconosciuti a livello internazionale come pionieri nell’adozione di tecnologie innovative che promuovono la sostenibilità ambientale e riducono l’impatto negativo dell’industria automobilistica sull’ambiente.

Ma non ci fermiamo qui. Come parte integrante del settore dell’energia pulita, siamo impegnati a promuovere un futuro energetico sostenibile.

Con i nostri prodotti e servizi, lavoriamo instancabilmente per l’adozione diffusa di soluzioni di energia rinnovabile, contribuendo a costruire un mondo più pulito e verde per le generazioni future.

In Tesla, crediamo che un futuro migliore sia possibile, e stiamo lavorando sodo per renderlo realtà. Siamo grati per il supporto dei nostri clienti e partner, e continueremo a innovare e a superare le aspettative nel settore dell’energia automobilistica e pulita.

Le ultime notizie sulle finanze di Tesla: previsioni, indagini e opportunità di espansione

Il CEO di Tesla Elon Musk riceve una richiesta di chiarimenti sul rapporto con CATL da parte del Congresso Repubblicano

Jason Smith, presidente del comitato House Ways and Means del Congresso Repubblicano, ha rivolto una lettera a Elon Musk, CEO di Tesla, chiedendo dettagli sul rapporto tra la società americana e il produttore cinese di batterie CATL. Smith esprime la sua preoccupazione riguardo al possibile flusso improprio di sussidi statunitensi verso entità straniere. CATL è il principale fornitore di batterie per Tesla. Questa lettera apre una riflessione sui metodi di finanziamento delle auto elettriche e sul ruolo delle società straniere nel settore.

Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti indaga sui benefici ricevuti da Elon Musk

Il Dipartimento di Giustizia sta conducendo un’indagine sui benefici concessi a Elon Musk all’interno di Tesla. L’indagine si concentra sulla possibilità che Musk abbia ricevuto compensi e benefici eccessivi e se il consiglio di amministrazione di Tesla abbia adeguatamente supervisionato il suo risarcimento. L’indagine, ancora in corso, è finalizzata a garantire la trasparenza e l’equità nel sistema di retribuzione dei dirigenti aziendali. Questo evento potrebbe influire sulle finanze e sulla reputazione di Tesla, richiamando l’attenzione sulle pratiche di remunerazione del settore.

Negoziazioni tra Tesla e l’Arabia Saudita per la creazione di una fabbrica nel regno

Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, Tesla è coinvolta in colloqui preliminari con l’Arabia Saudita per stabilire una fabbrica di produzione nel paese. Questo incontro evidenzia gli sforzi sauditi nel diversificare la propria economia, spostandosi gradualmente lontano dalla dipendenza dal petrolio e diventando un leader nel settore delle energie rinnovabili. Un accordo di successo rappresenterebbe una grande opportunità per entrambe le parti e potrebbe offrire a Tesla una posizione privilegiata nel mercato del Medio Oriente.

Tesla celebra la produzione della sua 5 milionesima auto elettrica

Attraverso il suo account Twitter X, Tesla ha annunciato con entusiasmo la produzione del suo quinto milione di veicoli elettrici, ringraziando i propri clienti per il loro continuo supporto. Questo traguardo è stato raggiunto dopo appena tre anni dalla produzione del milionesimo veicolo, dimostrando una rapida crescita dell’azienda nel settore automobilistico eco-friendly. Un successo che potrebbe influenzare positivamente la percezione dei consumatori verso le auto elettriche e consolidare il ruolo di Tesla come uno dei principali pionieri del settore.

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan sollecita Elon Musk ad avviare una fabbrica Tesla in Turchia

Durante un recente incontro alla Turkish House di New York, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha esortato Elon Musk a considerare la possibilità di aprire una fabbrica Tesla nel suo paese. Questo annuncio riflette l’interesse crescente per le tecnologie sostenibili nella regione e potrebbe portare a una maggiore cooperazione tra Tesla e l’industria automobilistica turca. Mentre la risposta di Elon Musk a questa richiesta rimane attesa, la Turchia potrebbe diventare un nuovo fronte importante per l’espansione globale di Tesla.

Prestazioni azionarie Tesla (ultimi 5 anni)

Negli ultimi 5 anni, Tesla ha avuto le peggiori prestazioni nel 2020 con il prezzo medio delle azioni che è sceso sotto i 100 dollari. Tuttavia, nonostante il raddoppio del prezzo delle azioni da gennaio 2023, il prezzo medio delle azioni Tesla nel 2023 è ora inferiore a quello che era nel 2022.

Il titolo potrebbe probabilmente sperimentare un’ulteriore tendenza al ribasso poiché la società sta ricorrendo a tagli dei prezzi che avranno un impatto diretto sulle entrate. Lo scenario potrebbe probabilmente creare paura tra gli investitori e potrebbe probabilmente ricorrere alla vendita piuttosto che all’acquisto.

Previsione del prezzo delle azioni Tesla dal 2023 al 2027: Crowdwisdom360 aggregato*

  • La previsione del prezzo delle azioni Tesla 2023 è di 290 dollari
  • La previsione del prezzo delle azioni Tesla per il 2024 è di 357 dollari
  • La previsione del prezzo delle azioni Tesla 2025 è di 400 dollari
  • La previsione del prezzo delle azioni Tesla 2026 è di 474 dollari
  • La previsione del prezzo delle azioni Tesla 2027 è di 510 dollari
  • L’obiettivo di prezzo di Ark Invest per Tesla in 5 anni è di 2000 dollari
  • La previsione del prezzo delle azioni Tesla 2030 sarà compresa tra 1200 e 1500 dollari

*Le previsioni a lungo termine non sono mai perfette e di solito inaffidabili in quanto ci sono troppe variabili. Il più delle volte possono essere corretti dal punto di vista direzionale.

Performance delle azioni Tesla negli ultimi 12 mesi

  • Ultimo 1 mese: +16,1%
  • Ultimi 6 mesi: +52,8%
  • Anno fino ad oggi (2023): +153,8%

Tesla raggiungerà i 350 dollari nel 2023?

Per superare i 350 dollari, Tesla avrà dovuto aumentare di 90 dollari nei prossimi 5 mesi. Le previsioni aggregate suggeriscono che la base è in atto per raggiungere i 300 dollari quest’anno stesso. Ecco alcuni motivi per cui Tesla potrebbe raggiungere i 350 dollari

  • È probabile che l’ambiente macroeconomico migliori entro la fine dell’anno
  • Il sostegno del governo federale ha aiutato Tesla a far scendere i prezzi
  • I concorrenti stanno ora accettando gli standard di ricarica Tesla
  • Altre linee di business – Cybertruck, Energy Business

Ci sono anche alcuni rischi

  • Tesla sta rinunciando al margine per raccogliere vendite aggiuntive
  • La concorrenza cinese è in aumento (BYD per esempio)
  • Anche la concorrenza negli Stati Uniti è in aumento

Aggiornamento Tesla Q2 2023

  • Le entrate totali sono cresciute del 47% su base annua nel secondo trimestre a 24,9 miliardi di dollari.
  • Il reddito operativo è leggermente diminuito su base annua a 2,4 miliardi di dollari, con un margine operativo del 9,6%.
  • La liquidità, gli equivalenti di cassa e gli investimenti sono aumentati in sequenza di 0,7 miliardi di dollari a 23,1 miliardi di dollari nel secondo trimestre, principalmente guidati da un flusso di cassa libero di 1,0 miliardi di dollari.
  • Sono stati raggiunti un record di produzione e consegne di veicoli, con il modello Y che è diventato il veicolo più venduto a livello globale nel primo trimestre.
  • Le implementazioni di stoccaggio dell’energia sono aumentate del 222% su base annua nel secondo trimestre a 3,7 GWh, a causa della rampa in corso della prima fabbrica Megapack dedicata a Lathrop, CA.
  • Altri aggiornamenti
    • L’azienda prevede di aumentare la produzione il più rapidamente possibile, puntando a circa 1,8 milioni di veicoli per il 2023.
    • Il Cybertruck è sulla buona strada per iniziare la produzione iniziale entro la fine dell’anno alla Gigafactory Texas.
    • L’inizio della produzione di computer di formazione Dojo ha segnato un passo significativo nello sviluppo di intelligenza artificiale e software.
    • Le implementazioni solari sono rimaste piatte a causa di un ambiente ad alto tasso di interesse che ha causato il rinvio degli acquisti di energia solare in tutto il settore.
  • Perché il margine operativo è in calo?
    • Prezzo medio di vendita ridotto (ASP) a causa del mix e dei prezzi
    • Rampa di costo di produzione di 4680 celle e altre spese correlate
    • Aumento delle spese operative guidato da Cybertruck, AI e altri grandi progetti
    • Impatto negativo sui cambi (FX)
  1. Il prezzo medio di vendita (ASP) di Tesla per MWh di accumulo di energia è aumentato trimestre su trimestre (QoQ) da $393k a $413k, mentre i costi energetici per MWh sono diminuiti QoQ da $ 349k a $ 336k, con conseguente aumento dei margini dall’11% al 18,4%.
  2. I contributori si aspettano un aumento delle vendite di energia in futuro, guidato da ulteriori riduzioni dei costi dovute all’aumento della produzione presso l’impianto Lathrop di Tesla e un potenziale aumento dell’ASP.
  3. Alcuni partecipanti ritengono che la linea di prodotti Megapack potrebbe raggiungere oltre il 50% di margini lordi dopo i crediti d’imposta, il che implica un notevole potenziale di redditività.
  4. Tuttavia, notano che altri elementi all’interno del settore energetico (come Solar e Powerwall) stanno potenzialmente trascinando i margini complessivi del segmento energetico.
  5. Alcuni contributori ritengono che il settore energetico di Tesla potrebbe alla fine superare i margini del suo settore automobilistico, specialmente quando il software aziendale dell’azienda e altre iniziative maturano.
  6. Viene espressa una certa cautela per quanto riguarda la tempistica di queste proiezioni ottimistiche, con i contributori che suggeriscono che la realizzazione effettiva potrebbe richiedere più tempo.
  7. C’è anche una menzione della potenziale soppressione del margine a causa di progetti in varie fasi di completamento, il che implica che i pagamenti completi potrebbero non essere ancora stati ricevuti per i Megapack consegnati o in transito.

Previsione del prezzo delle azioni Tesla: quanto in alto andrà Tesla nel 2023?

Il titolo Tesla ha raggiunto il suo prezzo di chiusura più alto di tutti i tempi di 409,97 dollari il 4 novembre 2021. Tuttavia, il titolo ha faticato a superare la soglia dei 400 dollari da allora. Nonostante questo, le azioni di Tesla hanno il potenziale per una crescita significativa, beneficiando di diversi fattori positivi. È importante considerare che alcuni fattori potrebbero ostacolare l’aumento delle azioni Tesla. Ecco alcuni fattori chiave che potrebbero contribuire al movimento verso l’alto delle azioni Tesla nel 2023:

  1. Crescita del mercato dei veicoli elettrici: Tesla è il principale produttore di veicoli elettrici in tutto il mondo e si prevede che il mercato globale dei veicoli elettrici sperimenterà una crescita significativa nei prossimi anni.
  2. Espansione della capacità produttiva di Tesla: Tesla sta attualmente espandendo la sua capacità produttiva in vari paesi, come la Cina e gli Stati Uniti. Questa espansione mira a soddisfare la crescente domanda di veicoli Tesla e potrebbe avere un impatto positivo sul prezzo delle azioni dell’azienda.
  3. Nuovo prodotto: nel 2023, Tesla prevede di svelare diversi nuovi prodotti, tra cui il Cybertruck e il Semi. L’introduzione di nuovi prodotti potrebbe attirare più investitori a Tesla.

Considerando tutti questi fattori, Tesla dovrebbe raggiungere i 281 dollari (la media delle 5 ultime previsioni degli analisti) e la previsione del prezzo delle azioni Tesla 2023 di Crowdwisdom360 è di 296 dollari.

Tesla è un buon titolo da comprare?

Sì, Tesla è un buon titolo da comprare. Ecco cosa sta andando a favore di Tesla

  1. Potenziale di crescita rapida: Tesla è la principale azienda di veicoli elettrici e con la crescente popolarità dei veicoli elettrici e delle energie rinnovabili la crescita di Tesla come azienda è probabilmente inarrestabile. Considerando il potenziale di crescita dell’azienda è saggio investire nelle sue azioni.
  2. Eccezionale capacità di ricerca e sviluppo ed esecuzione. L’azienda ha fornito numerose innovazioni e si è aggire intorno alla carenza di chip in modo abbastanza efficiente. Tesla ha gestito le carenze di chip sostituendo i chip con sostituti e riscrivendo il suo firmware. Ciò ha permesso a Tesla di gestire la produzione in modo più efficiente rispetto alla maggior parte dei produttori.
  3. Sentimento positivo del mercato: Tesla ha una base di fan ampia e appassionata e le azioni dell’azienda hanno un forte seguito tra i singoli investitori. Questo sentimento positivo del mercato può essere un motivo per investire nel titolo.

Previsione Tesla 2023: motivi per non acquistare azioni Tesla

  1. Tassi di interesse e altri fattori economici: la Fed ha aumentato i tassi molte volte anche se non ci sono segni che l’economia globale si riprende presto. Mentre l’inflazione degli Stati Uniti potrebbe continuare a diminuire, un’escalation in Ucraina potrebbe rappresentare un enorme rischio per le economie globali.
  2. Concorrenza: il mercato dei veicoli elettrici sta diventando sempre più affollato. Tesla affronta la concorrenza di aziende come Byd, Nio, Lucid, General Motors, Ford, Volkswagen e altre, che potrebbero potenzialmente avere un impatto sulla sua quota di mercato e sulla sua redditività. Mentre Tesla è il leader indiscusso del mercato dei veicoli elettrici nel mondo, una serie di concorrenti sono in fila per dare un morso a Tesla.
  3. Regolamenti, tasse e multe: il mercato dei veicoli elettrici è soggetto a varie normative, tra cui gli standard sulle emissioni e le norme di sicurezza. I cambiamenti nei regolamenti potrebbero avere un impatto sull’attività e sulla redditività di Tesla.
  4. Volatilità: il prezzo delle azioni di Tesla è stato volatile e storicamente è stato scambiato con una valutazione elevata rispetto ai suoi guadagni e ricavi. La natura volatile delle azioni Tesla lo rende meno attraente come investimento.
  5. Sfide di produzione: Tesla ha affrontato sfide di produzione in passato. Se l’azienda non è in grado di soddisfare la domanda dei suoi prodotti, potrebbe influire sulle sue entrate e sulla sua redditività.
0 Opmerkingen
Inline Feedbacks
Bekijk alle reacties
bitcoin g158380430 1280

Bitcoin: prijsvoorspelling 2024-2030

bitcoin g11e4713df 1280

Voorspelling van de goudprijs 2023-2025